SCHAUWERK, Sindelfingen

9 Febbraio 2014  -  27 Aprile 2014

« indietro Premio Artistico 2014

schauwerk sindelfingen2

saluto di Barbara Bergmann

Nella primavera del 2014 – dal 9 Febbraio al 27 Aprile – lo SCHAUWERK Sindelfingen ospiterà la mostra per il “VI Premio Fondazione VAF”, presentando così nel Baden-Württemberg i recenti sviluppi della giovane arte italiana. Siamo molto felici della cooperazione tra la Fondazione VAF, creata dal collezionista tedesco residente a Milano Volker W. Feierabend, la cui ampia collezione di arte italiana abbraccia quasi un secolo, e The Schaufler Foundation, fondata dall’imprenditore Peter Schaufler, che, insieme alla moglie Christiane Schaufler-Münch, ha messo insieme una delle più ricche collezioni tedesche di arte contemporanea internazionale.

L’idea di questa cooperazione è nata nell’ambito dell’organizzazione della mostra “Incontri”, tenutasi nello SCHAUWERK Sindelfingen dal 20 Ottobre 2013 al 14 Settembre 2014. Svenja Frank, curatrice della mostra, con questo progetto ha messo al centro dell’attenzione l’incontro dell’arte italiana contemporanea con l’arte europea e americana. Qui più di trenta artisti italiani – tra questi Enrico Castellani, Michelangelo Pistoletto, Ettore Spalletti e Ketty Tagliatti – incontrano affinità elettive e compagni di viaggio come Arman, Helen Frankenthaler, Jonathan Monk e Günther Uecker. La mostra pone domande su incontri storici e fittizi, visivi e tematici, istituisce parallelismi, trova differenze e sottolinea l’importanza dell’Italia per gli sviluppi dell’arte contemporanea a partire dagli anni cinquanta. Anche nella collezione Schaufler l’arte italiana rappresenta un nucleo importante, tuttavia è sempre inserita nel contesto dei coevi sviluppi europei ed extra-europei. Invece l’impegno della Fondazione VAF si focalizza esclusivamente nel collezionare e fare conoscere l’arte italiana moderna e contemporanea.

Il “Premio Artistico Fondazione VAF”, istituito nel 2003, viene conferito ogni due anni a giovani artisti italiani allo scopo di promuovere le posizioni innovative dell’arte italiana contemporanea e di farle conoscere in Germania attraverso mostre, pubblicazioni e premi. Lo SCHAUWERK Sindelfingen, inaugurato nel 2010, mette volentieri a disposizione una parte dei suoi ampi spazi per questa presentazione, mostrando così per la prima volta un’intera esposizione di opere non provenienti dalla propria collezione. Sedici giovani artisti con i loro progetti interessanti, in parte creati appositamente per questa mostra, si affiancano ai “classici” provenienti dai depositi dello SCHAUWERK Sindelfingen. Siamo sicuri che da questo confronto nascerà un dialogo vivace, che arricchirà gli “Incontri” di aspetti nuovi.

Vogliamo esprimere la nostra gratitudine per questa collaborazione stimolante e basata sulla fiducia reciproca. I ringraziamenti vanno in particolare al presidente della Fondazione VAF Klaus Wolbert, ai membri del Consiglio di Amministrazione – Lóránd Hegyi, Sylvia Höller, Norbert Nobis e Peter Weiermair – e soprattutto al fondatore e collezionista Volker W. Feierabend.