Chiara Fumai

« indietro Premio Artistico 2016

Chiara Fumai portrait

Chiara Fumai nasce nel 1978 a Roma. Dopo essersi laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano e aver frequentato il XV Corso Superiore di Arti Visive della Fondazione Ratti di Como, ha studiato Teoria dell'Arte al Dutch Art Institute di Arnhem, dove è attualmente visiting professor.

Il suo lavoro, fortemente influenzato dalla filosofia decostruttivista, attraversa con assoluta libertà le tradizioni del femminismo radicale e dello spiritualismo, analizzando il rapporto tra il potere, linguaggio e sovversione. 

Le figure femminili, a cui dona un’intensa presenza nelle sue azioni performative, sono per lo più personaggi appartenenti ai diversi ambiti della contro-cultura, tra cui donne criminali, medium, scrittrici e anti-eroine.

Il punto di partenza del suo lavoro è la conferenza performativa (lecture performance), spesso trasformata in installazioni, video, collage, fotografia e sound art. L’artista vive a Milano.

 

Opere

Chiara Fumai opere

The Book of Evil Spirits, 2016

Courtesy A Palazzo Gallery, Brescia e Waterside Contemporary, London

tecnologia/dettagli:

still da video