Hubert Kostner, Bolzano (Vincitore del Premio Artistico 2009/2010)

« indietro Premio Agenore Fabbri 2009 / 2010

Hubert Kostner

Sotto l’ironico titolo di Posta prioritaria si nascondono paesaggi scolpiti in blocchi di legno e successivamente laccati di giallo. Il motivo tradizionale di un paesaggio riprodotto in stile cartolina (con elementi decorativi in primo piano) e la tecnica d’intaglio dei madonnai locali contrastano col blocco uniformemente colorato di giallo che, visto dal davanti, presenta analogie con una cartolina o un televisore. Pezzi di legno trovati in giro e poi combinati con componenti di modellistica e minuscoli elementi architettonici vengono fotografati e rifotografati dall’artista in modo tale che ne derivi l’impressione di un paesaggio di montagna con un albergo o di un belvedere. Una scatola di dimensioni superiori a quelle di un uomo consente di scorgere, attraverso una piccola fessura, uno stupefacente paesaggio montano fatto di legno e ovatta che, a imitazione di quello naturale, galleggia su un mare di nuvole.

Hubert Kostner, uno degli artisti più attivi che l’Alto Adige ci abbia donato negli ultimi tempi, vive a Castelrotto, una delle roccaforti del turismo altoatesino. Nei suoi lavori Kostner prende spunto dall’ambiente che lo circonda. Da più di cento anni esso viene immancabilmente presentato in migliaia di immagini, che si tratti di cartoline, di libri illustrati o di riprese cinematografiche, nella sua bellezza apparentemente intatta. I media provvedono a diffondere e consolidare un colossale cliché, in base al quale il paesaggio funge da specchio di una vita e di un’esperienza genuine, e così lo sfruttamento tecnologico del paesaggio stesso operato dall’industria del turismo, uno sfruttamento spesso brutale, viene occultato. Guardare e vivere il paesaggio senza lasciarsi influenzare da tali immagini è difficile se non impossibile, eppure è proprio questo che Kostner vuole consentire a se stesso e a noi osservatori. Si tratta di porre sul tappeto una questione simbolica, che investe le piramidi di Giza e il Grand Canyon, Parigi, Venezia o Roma. Kostner la imposta semplicemente a partire dal punto che conosce meglio e per il quale sa dunque meglio distinguere le giuste interpretazioni da quelle sbagliate.

Andreas Hapkemeyer

Curriculum

Hubert Kostner è nato il 25 luglio 1971 a Bressanone. Si è diplomato presso l’Accademia di Belle Arti di Monaco di Baviera. Ha vissuto a Monaco, Madrid e Pechino. Attualmenter vive e lavora a Castelrotto, Bolzano.